TI RACCONTO LA STORIA

Home Collezioni Voci d'archivio

Voci d'archivio

Archivi di persona e archivi di movimento: un'indagine di storia pubblica e orale sul lungo Sessantotto italiano

Collezione

Voci d'archivio
Le interviste documentano le storie personali e collettive del Sessantotto italiano partendo dal materiale conservato presso l’Archivio dei Movimenti di Genova. Si tratta di interviste fatte ai donatori e alle donatrici dei fondi archivistici dell'Archivio dei Movimenti. Sono stati intervistati: Pietro Acquilino (23 giugno 2014), Oriana Cartaregia e Maria D'Almeida per l'Associazione Archinaute (6 novembre 2014), Elvira Boselli (23 aprile 2014), Giacomo Casarino (16 ottobre 2014), Maria Pia Conte (17 maggio 2014), Giancarlo Corazza (30 aprile 2014), Francesca Dagnino (3 marzo 2014), Paola De Ferrari (6 novembre 2014), Anna Ducci (28 settembre 2014), Paola Pierantoni e Luciana Brunod per l'FLM (6 novembre 2014), Camillo Gibelli (25 settembre 2014), Giorgio Moroni (8 novembre 2014), Piero Pastorino (10 aprile 2014), Bruno Piotti (23 marzo 2014), Goffredo Riccelli (19 giugno 2014), Elisabetta Salvatore (15 ottobre 2014), Adriano Silingardi (2 luglio 2014), Roberto Sinigaglia (5 novembre 2014), Renato Spadacini (8 ottobre 2014), Pietro Tarallo (4 ottobre 2014), Jeanne Vazzoler (13 ottobre 2014).
20 videointerviste, 1 audiointervista, della durata complessiva di 19:10:00; attualmente sono pubblicate 5 videointerviste
MP4, a colori, audiovisivo; MP3, solo audio
Data di produzione dei materiali: 2014-2015
Data dei contenuti: 1966-2014
Lingua: Italiano
Indice e thesaurus: realizzati da Virginia Niri

Soggetto Produttore

Associazione per un Archivio dei Movimenti, Genova
L'Associazione per un Archivio dei Movimenti, nata a Genova nel marzo 2009, oltre a censire, raccogliere e archiviare il patrimonio documentario prodotto dai movimenti politici e sociali a Genova e in Liguria dagli anni ’60 in poi, ne favorisce la conoscenza con attività di studio, ricerca e valorizzazione culturale.
Date di esistenza: 2009-

Soggetto Conservatore

Associazione per un Archivio dei Movimenti, Genova
Presso Biblioteca civica Berio, Via del Seminario, 16 - 16121 Genova (GE)
L’Archivio dei Movimenti – promosso dall'Associazione per un Archivio dei Movimenti – raccoglie fondi documentari e materiale grafico prodotti dai movimenti politici e sociali a Genova e in Liguria, dagli anni ’60 in poi. Questi documenti sono stati conservati da singole persone – protagonisti e testimoni di quel periodo o raccoglitori di quelle memorie – o da gruppi politici e movimenti. I fondi documentari ricevuti in dono dall'Associazione vengono a loro volta donati alla Biblioteca Civica Berio, che li conserva in locali adeguati e li mette a disposizione del pubblico per lo studio e la ricerca.

Elementi della collezione

Elementi visualizzati 1 - 5 di 5
Dagnino, Francesca - Intervista - Genova, Italia (IT) - 2014-03-03
Data: 2014-02-25
Tipo: Video
Durata: 01:01:59 (durata temporale)
Pastorino, Piero - Intervista - Genova, Italia (IT) - 2014-04-10
Data: 2014-04-14
Tipo: Video
Durata: 00:25:29 (durata temporale)
Conte, Maria Pia - Intervista - Genova, Italia (IT) - 2014-05-1
Data: 2014-05-17
Tipo: Video
Durata: 00:52:51 (durata temporale)
Gibelli, Camillo - Intervista - Genova, Italia (IT) - 2014-09-25
Data: 2014-09-25
Tipo: Video
Durata: 01:07:12 (durata temporale)
Archinaute - Intervista - Genova, Italia (IT) - 2014-11-06
Data: 2014-11-06
Tipo: Video
Durata: 00:50:12 (durata temporale)

Thesaurus per l'indicizzazione delle interviste della collezione "Voci d'archivio"

Il Thesaurus, realizzato da Virginia Niri, contiene i concetti utilizzati per l'indicizzazione delle interviste della collezione "Voci d'archivio"
Categorie principali

Voci d'archivio

Al centro del progetto c'è il patrimonio documentario dell'Archivio dei Movimenti di Genova. Sono stati intervistati i donatori dei fondi, che sono gli historymakers del Sessantotto, quelli che la storia non l'hanno solo fatta, ma anche conservata. Questo triplice rapporto con gli eventi – testimoni diretti, conservatori e, infine, narratori – è il denominatore comune delle 23 persone intervistate, a cui è stato chiesto di raccontare la propria esperienza sessantottina, il motivo per cui hanno ritenuto che i documenti di questa storia fossero da conservare e, quindi, le modalità e i significati di questa conservazione. Ne risulta una costellazione di storie ed esperienze che vanno a costruire una memoria collettiva del Sessantotto: una storia che si distacca completamente dal concetto evenemenziale per divenire esperienziale. Lo sfondo di tutto questo è l'archivio: un archivio vivo, in cui i donatori dei fondi non siano alienati dai propri documenti, ma continuino a partecipare attivamente al flusso della storia. Una storia che li ha visti partecipare e conservare, una storia di cui è giusto che siano autori, dopo essere stati attori.

Data di realizzazione: 2014-2015

Soggetti promotori

Associazione per un Archivio dei Movimenti, Genova

Gestione dei diritti

Detentore dei diritti sull'originale: Associazione per un Archivio dei Movimenti, Genova
Detentore dei diritti sul digitale: Associazione per un Archivio dei Movimenti, Genova
Tipo di licenza applicata: CC BY-NC-SA